Ti trovi in:

Home » Territorio » Informazioni utili » Sanità e farmacie » Servizio Socio-Assistenziale - Comprensorio Alta Valsugana

Menu di navigazione

Territorio

Servizio Socio-Assistenziale - Comprensorio Alta Valsugana

di Martedì, 16 Dicembre 2014

Il Servizio, istituito in ottemperanza della Legge Provinciale n. 14 dd. 12 luglio 1991, "Ordinamento dei servizi socio-assistenziali in Provincia di Trento", svolge la sua attività in risposta alle situazioni di bisogno e di svantaggio personale e sociale che emergono sul territorio.

Ai sensi del comma 1 dell'art. 4 della L.P. 14/1991 i destinatari di tali interventi sono:

  • i cittadini residenti nei Comuni della Provincia di Trento;
  • gli stranieri e gli apolidi residenti nei Comuni della Provincia di Trento;
  • i cittadini, gli stranieri e gli apolidi che si trovano occasionalmente sul territorio della provincia di Trento, purché siano in situazione di bisogno tali da esigere interventi non differibili e non sia possibile indirizzarli ai corrispondenti servizi della Provincia, della Regione di provenienza, o dello Stato di appartenenza.

Il comma 2 dell'art. 4 della L.P. n. 14/1991 stabilisce che lo stato di bisogno sia determinato da almeno uno dei seguenti elementi:

  • insufficienza del reddito familiare in rapporto alle esigenze minimi vitali di tutti i membri del nucleo, allorquando non vi siano altre persone tenute a provvedere, o che di fatto provvedano, all'integrazione di tale reddito;
  • incapacità totale o parziale di un soggetto, per effetto della quale lo stesso non sia in grado di provvedere ai propri bisogni, o il relativo nucleo familiare non possa assicurare un'adeguata assistenza;
  • presenza di circostanze, anche al di fuori dei casi di cui sopra, a causa delle quali persone singole o nuclei familiari si trovino in situazioni di particolare bisogno, anche di carattere affettivo-educativo, o siano esposti al rischio di emarginazione;
  • sottoposizione di un soggetto a provvedimento dell'autorità giudiziaria che impongano o rendano necessari interventi e prestazioni socio-assistenziali.

L'attività dell'accertamento dello stato di bisogno viene svolta dalla struttura organizzativa dell'Ente gestore, sia a livello centrale che a livello territoriale, utilizzando strumenti e metodi appropriati per ciascuna tipologia di bisogno e rispettando i tempi legati alle condizioni specifiche delle persone. Tali strumenti possono essere di vario tipo ed in particolare:

  • relazionali (colloqui, visite domiciliari, riunioni, incontri)
  • amministrativi (certificati, autocertificazioni, raccolta ed elaborazione di documenti vari)
Presso il Distretto Sanitario di Caldonazzo

 Tel. 0461 72 49 13

Area di interesse Assistente sociale Ricevimento
Area adulti Erika Osler 1° e 3° giovedì del mese
dalle ore 09.30 alle ore 10.30
Area anziani Francesca Sanna 2° e 4° giovedì del mese
dalle ore 9.30 alle ore 10.30
Area minori e famiglie Lorenza Lazzeri 1° e 3° giovedì del mese
dalle ore 11.00 alle ore 12.00
Responsabile

Liliana Fruet, assistente sociale

Sostituto del Responsabile

Dott.ssa Sandra Giuliani, assistente sociale

Tipologia di luogo
Collocazione geografica
Indirizzo
P.zza Gavazzi, 4 38057 Pergine Valsugana
Telefono
0461 519600 (fax 0461 531620)